In arrivo il weekend clou di #VilleAperte17

4000 prenotazioni online per i 98 beni eccezionalmente aperti ai visitatori

Si avvicina il weekend culmine per Ville Aperte in Brianza, tradizionalmente l’ultimo fine settimana di settembre. In particolare, domenica 24 sarà la giornata con il maggior numero di beni aperti: ben 98 siti, così suddivisi tra le Brianze:

 

 

Sabato 23/9

Domenica 24/9

Capoluogo – città di Monza

8

8

Brianza MB

7

63

Brianza LC

9

20

Brianza CO

1

3

Alto Milanese

3

4

 

28

98

A parte il capoluogo monzese che aprirà le porte di 8 luoghi della cultura, il comune con il maggior numero di beni aperti è Vimercate (8), seguito da Lentate sul Seveso (7) e Montevecchia (Lc) con 4.
Vimercate - dove la kermesse Ville Aperte è nata - è anche il comune che ha raccolto il maggior numero di prenotazioni per ciascun sito: sono attese quasi 300 persone a Villa Gallarati Scotti e alle Torri Bianche e più di 200 ai Sotterranei medievali e alla Villa Borromeo.
Un boom di visitatori è atteso anche alla Centrale Esterle di Cornate d’Adda, sito di archeologia industriale che richiama da sempre grandi numeri. Buono anche l’exploit della Fornace Artistica Riva di Briosco con 214 prenotazioni.
Ville aperte ai bambini: quello che arriva sarò anche il weekend dei progetti speciali, a partire da “Ville Aperte ai bambini”, curato dall’associazione culturale “Lerbavoglio”, che proporrà attività per i più piccoli attraverso la promozione della lettura ad alta voce.
Momenti di lettura ai più piccoli saranno proposti in alcune delle location di Ville Aperte in Brianza e verranno tenute da lettori volontari che hanno ricevuto un’adeguata specifica formazione.
Le letture, proposte come vere performance, arricchiranno i piccoli ospiti con la bellezza delle nostre Ville e con la meraviglia della voce, dei racconti e delle illustrazioni.
Sono 10 le sedi che hanno aderito al progetto: a Lainate e Sulbiate le letture si svolgeranno sabato pomeriggio, mentre in tutte le altre sedi - Arcore, Barlassina, Bernareggio, Cornate d’Adda, Lentate sul Seveso, Triuggio, Vimercate e Usmate Velate - si terranno domenica pomeriggio, con una vera e propria invasione di oltre 300 bambini fra le sale delle ville. Per iscrivere i propri bambini alle letture, è sufficiente collegarsi al sito web www.villeaperte.info nella pagina dedicata all’iniziativa nei progetti speciali.
 Soldout di prenotazioni per “Storie dimenticate”. Avranno l’opportunità di vivere un’esperienza particolare anche coloro i quali si sono prenotati alle visite guidate speciali “Consonno, la Las Vegas della Brianza (Cittadella del divertimento)”, “La cittadella dei matti di Mombello (ex ospedale psichiatrico)”, un estratto del progetto “Storie dimenticate” realizzate per Ville Aperte in Brianza.
Storie dimenticate è un progetto editoriale che si propone di raccontare la storia dei luoghi dimenticati della Brianza e della Lombardia: un racconto fatto di parole e immagini a ritroso nella memoria del territorio. Dietro ogni sito produttivo degradato oggi od ogni luogo depredato si intrecciano vicende umane e professionali di ieri, vita quotidiana e fatti eccezionali, leggende nere e dicerie.
Il loro racconto non è solo un esercizio intellettuale e letterario. Mettere in evidenza l’abbandono di questi luoghi e indagarne le cause significa stabilire un punto di partenza dal quale muoversi per favorire una loro riscoperta. Storie dimenticate si propone di essere un interruttore grazie al quale accendere una luce sul nostro passato.
 Eventi e iniziative speciali: qui di seguito si segnalano alcune delle iniziative speciali in programma per il prossimo fine settimana:
  • Ex Filanda di Sulbiate: Openday con visite guidate alla struttura e alla sua rifunzionalizzazione. Workshop di robotica e teatro, laboratori per bambini, punto ristoro, incontri su arte floreale. Dopo l’esemplare recupero effettuato con il contributo di Fondazione Cariplo nell’ambito della azione di riqualificazione del patrimonio culturale nel Distretto Culturale Evoluto di Monza e Brianza, oggi l’ex Filanda – che risale al 1923 ed è stata in attività fino alla Seconda Guerra Mondiale - è sede della “Fabbrica del saper fare” centro di cultura e di innovazione.
  •  Arcore, Realtà Aumentata e drammatizzazione a Villa Borromeo d’Adda. In occasione di Ville Aperte 2017 sarà eccezionalmente accessibile il cantiere di restauro di Villa Borromeo D'Adda. L’itinerario di visita sarà arricchito da contenuti di realtà aumentata fruibili direttamente dal proprio smartphone o tablet tramite l’applicazione gratuita Aurasma per sistemiiOS e Per agevolare le procedure d’ingresso alla Villa, si consiglia di scaricare l’App Aurasma sul proprio device prima della visita. Ulteriori indicazioni e istruzioni saranno fornite dal personale in loco. A cura di Smart-ac e Arché Design.La visita in Villa sarà preceduta da un percorso teatralizzato nel Parco a cura dell’Associazione Culturale Dramatrà.
  • A Cesano Maderno, Palazzo Arese Borromeo Sabato 23 settembre alle ore 21.00 e 21.30 si terrà l'evento: "Una sera nel tempo a Palazzo Arese Borromeo". I personaggi più rilevanti delle famiglie Arese e Borromeo con i loro illustri ospiti racconteranno la loro dimora gentilizia attraverso una visita guidata teatralizzata. 
  • Cavenago Brianza, Palazzo Rasini Sabato 23/09 alle 20.45Il Matrimonio di Figaro”, spettacolo itinerante per le sale di Palazzo Rasini a cura dell'associazione musicale "Claudio Monteverdi". Ingresso gratuito con prenotazione. I personaggi della famosa opera teatrale di Beaumarchais rivivono nelle musiche di Mozart e Rossini che li hanno immortalati nelle famose opere "Le nozze di Figaro" e "il barbiere di Siviglia"; con arrangiamenti originali per chitarra dell'800, flauto traversiere e violino barocco. Lo spettacolo si dipana attraversando le magnifiche stanze del Palazzo.
  •  A Oggiono, nel Cortile Caccia Dominioni si terrà sabato 23 settembre alle 16 “Viaggio in Brianza. La valorizzazione del territorio nell’epoca dei social network”, un laboratorio creativo sulla valorizzazione del territorio attraverso i social ideato in collaborazione con il designer Nicolò Gerin e promosso dall’assessorato alla cultura del Comune di Oggiono.
  •  A Villasanta, Corteo e partita a scacchi in costume medievale. Sabato 23 Settembre 2017 alle ore ore 20.45: Sfilata in costume medievale. Partenza da Villa Camperio, poi per le vie Confalonieri e Garibaldi. Arrivo in Piazza Martiri della Libertà (piazza del Municipio). Alle ore 21/22: Partita a scacchi in costume medievale in Piazza Martiri della Libertà (piazza del Municipio)In caso di pioggia rinviato a Sabato 30 Settembre
 
 Come prenotare la visita guidata. Il sistema di prenotazione è semplice: basta cliccare sul sito www.villeaperte.info, scegliere il luogo che si intende visitare e la sessione di visita; per ciascuna prenotazione, che può essere effettuata anche per più persone contemporaneamente ed eventualmente modificata al bisogno, viene inviata una email all’utente con il codice di prenotazione e il riepilogo dei dati.
 #VilleAperte17 è “social”. È possibile seguire Ville Aperte in Brianza anche attraverso i social network: sulla pagina Facebook, con una utenza sempre più ampia, vengono caricate informazioni e aggiornamenti, attraverso Twitter è possibile seguire l’andamento della manifestazione in diretta, mentre il profilo Instagram vuole essere un collettore delle più belle immagini postate dai visitatori con l’hashtag #VilleAperte17.
 
INFO PER IL PUBBLICO
Il costo indicativo delle visite guidate è di € 4,00 tranne che per siti che indicano diversamente.
Le persone diversamente abili ed i propri accompagnatori avranno la possibilità di visitare le ville gratuitamente.
 
Contatti: Provincia di Monza e della Brianza- Servizio di Marketing territoriale
www.villeaperte.info Facebook: Ville Aperte in Brianza - Twitter: @VilleAperteMB - Instagram: @villeapertebrianza #VilleAperte17
Infoline 039.9752251 Da lunedì a giovedì: 9.30-13.00 e 14.00-17.00. Venerdì 9.30-13.00  Sabato e domenica 16, 17 e 23, 24 settembre: 9.30-16.30