MONZA

Quadreria Ospedale San Gerardo - ASST Monza

Villa Serena, Via Giambattista Pergolesi, 33, 20900 Monza MB, Italia

Aristocratici, prelati, borghesi, capitani d’industria, munifici testimoni di un pezzo di storia della città che legarono il loro nome all’Ospedale San Gerardo e che in quest’occasione l’Azienda Ospedaliera vuole onorare aprendo le porte dei propri uffici, dove sarà possibile osservare la galleria dei ritratti istituita fin all’inizio del Seicento in forma gratulatoria, secondo una prassi assai diffusa nell’Italia del Nord, in Lombardia in particolare.

A immortalare le effigi dei donatori, tra il XIX e il XX secolo, furono chiamati in via preferenziale i migliori esponenti della scuola pittorica locale, primo fra tutti Giosuè Bianchi, noto miniaturista, cui succedettero, dopo la breve parentesi del milanese De Notaris, i figli Mosè (presente con due ritratti) e Gerardo, il quale praticò il genere del ritratto avvalendosi delle sue capacità di fotografo professionista. Nella raccolta si trovano anche le firme dei pittori Pietro Tremolada, Eugenio Spreafico e, per finire, Emilio Parma che siglò la lunga serie di ritratti novecenteschi con cui, sulla soglia della seconda guerra mondiale, si chiuse la raccolta.

Le visite guidate alla Quadreria sono realizzate dai volontari della Delegazione FAI Monza.
Con il patrocinio del Comune di Monza.

 

Info e Contatti

Contatti:

Accesso Disabili:
SI

in collaborazione con