VILLASANTA

MUAS

Piazza Martiri di Belfiore, 1, 20852 Villasanta MB, Italia

Museo di arte sacra

Il Museo d’Arte sacra, inaugurato nel dicembre 2010, ha sede in un nuovo edificio costruito a lato della chiesa parrocchiale. Il Museo della Chiesa di Santa Anastasia è un piccolo scrigno di oggetti preziosi, e suppellettili necessarie all'espletamento dei riti religiosi, solo alcuni dei quali non più utilizzati a seguito dei cambiamenti nelle celebrazioni delle funzioni liturgiche, ma parte integrante del patrimonio materiale della chiesa. Esso intende essere anche rappresentazione della fede religiosa che da sempre ha contraddistinto la comunità locale ed espone oggetti legati alla liturgia costituenti il patrimonio storico parrocchiale e frutto di donazioni dei parrocchiani. Ideatore del Museo è l’attuale parroco, don Ferdinando Mazzoleni, che ha provveduto a tale scopo al restauro; l'identificazione e la catalogazione del patrimonio artistico sono invece attività realizzate dallo storico Oleg Zastrow.
La collocazione degli oggetti segue il criterio di esposizione fissa per alcuni materiali e di rotazione per altri, al fine di consentire visibilità e dinamicità a tutta la collezione.
Il Museo è costituito da due sale di uguali dimensioni disposte su due piani: al livello inferiore è allestita la rappresentazione di un rito processionale che un tempo coinvolgeva tutta la popolazione unitamente ad altri oggetti d'arte sacra di diversa tipologia, al piano superiore sono esposte opere di arte sacra quali dipinti ad olio, a tempera su tavole lignee, oreficerie e metalli artisticamente lavorati, libri, un piccolo armonium portatile, incisioni litografiche.
La visita al Museo è il completamento di una ricognizione più ampia che inizia  dalla visita dei tesori presenti nella chiesa parrocchiale. 


Museum of Sacred Art


The Museum of Sacred Art, which opened in December 2010, is housed in a new building built beside the parish church.
The Museum of the Church of Saint Anastasia is a small treasure trove of precious objects, and furnishings required for the performance of religious rites, only some of which are no longer used as a result of changes in the celebrations of the liturgical functions, but an integral part of the heritage of the church material . It also intends to be the representation of religious faith that has always characterized the local community and displays objects related to the liturgy constituents the old parish property and the result of donations of parishioners. Creator of the museum is the current parish priest, Don Ferdinando Mazzoleni, who arranged for this purpose to the restoration; the identification and cataloging of the artistic heritage are activities carried out by the historian Oleg Zastrow.
The placement of the objects follows the fixed exposure criterion for some materials and of rotation for the other, in order to allow visibility and dynamism to the entire collection.
The museum consists of two equal-sized rooms on two floors: on the lower level houses the representation of a processional ritual that once involved the entire population together with other religious art objects of different types, upstairs are exposed works of religious art such as oil paintings, tempera on wooden panels, jewelery and artistic metalwork, books, a small portable harmonium, lithographic engravings.
The visit to the Museum is the completion of a larger survey that begins with the visit of the treasures found in the parish church.

Info e Contatti

Contatti:

  • Biblioteca Civica di Villasanta
  • 039.23754258

Accesso Disabili:
SI