Cappella Espiatoria

MONZA

Cappella Espiatoria

Via Matteo da Campione, 7, 20900 Monza MB, Italia

Il monumento fu voluto da Vittorio Emanuele III in ricordo dell’assassinio del padre Umberto I, avvenuto il 29 luglio del 1900 per mano dell’anarchico G. Bresci. Il progetto fu redatto dall’arch. G. Sacconi e portato a compimento dopo la sua morte (1905) con sostanziali modifiche dall’arch. G. Cirilli. Il mausoleo, completato nel luglio del 1910, è caratterizzato da una scalinata monumentale che conduce alla cappella, sopra la quale si innalza una struttura, arricchita dalla Pietà bronzea di L. Pogliaghi. Dalla cappella si accede a una terrazza che permette di raggiungere una scalinata secondaria che conduce alla cripta, decorata a mosaici, nella quale sono conservate circa 180 corone votive bronzee. Nella volta centrale è posizionato un disco di alabastro al di sotto un cippo in marmo nero nel punto ove fu assassinato il re. A corona del memoriale vi è un giardino concluso da un’esedra a mosaico. Inquadrano il monumento le cancellate disegnate dell’artista A. Mazzucotelli, che lo collegano ai due propilei laterali d’accesso. La composizione simmetrica è rafforzata dall’asse viario, affiancato da due ampie aree a giardino, che accompagna il visitatore e inquadra da lontano il complesso monumentale.

In occasione di Ville Aperte in Brianza 2019 la Cappella Espiatoria sarà aperta con visite guidate dell'Associazione Guidarte nelle seguenti date:
- sabato 14, 21, 28 settembre e sabato 5 ottobre
- domenica 22 settembre

Info altre Date e Orari:
pm-lom.cappellaespiatoria@beniculturali.it | www.musei.lombardia.beniculturali.it

 

Foto Gallery

Provincia di Monza e della Brianza – Settore Risorse e Servizi ai Comuni – Servizio di attività di marketing territoriale, servizi di rete, cultura e turismo, pari opportunità. Via Grigna ,13 20900 Monza Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.